LE RAGIONI DEL PROGETTO

In sintesi le ragioni del progetto:

  • La mancanza nel nostro Paese di un Salone sulla logistica integrata. Dopo la crisi iniziata alla fine dello scorso decennio, l’Italia ha visto perdere progressivamente quasi tutti i Saloni esistenti fino a quel momento, seppur specializzati su singoli anelli della catena logistica;
  • L’affermarsi, sempre più consistente, dell’e-commerce che “sta cambiando la fisionomia dei servizi logistici”;
  • l’indicazione di obiettivi via via sempre più rigorosi in termini di sostenibilità ambientale indicati dai vari livelli delle governance nazionali e internazionali;
  • una domanda sempre più sofisticata di mobilità e trasporto, e di altri servizi, da parte di aree urbane in costante crescita di popolazione;
  • una progressiva domanda, esplicita e consapevole, di logistica da parte della struttura manifatturiera;
  • i crescenti investimenti su reti europee ed euroasiatiche che unitamente allo sviluppo dell’automazione e dell’intelligenza artificiale, stanno sempre più modificando alcuni degli stessi “paradigmi” della logistica;
  • L’impellente esigenza di un momento di confronto – face to face – tra operatori, decisori, pianificatori e istituti di ricerca, che appare come necessità attuale ma ancora inespressa e che Green Logistics Expo, con la sua proposta, può concretamente esplicitare;
  • In considerazione della complessità della domanda, la necessità e volontà del superamento di un evento specializzato su specifici segmenti della supply chain, a favore di una visione integrata e sistemica, che, cogliendo alcuni “segni del tempo”, allarga lo sguardo oltre i tradizionali confini, verso la struttura produttiva e la complessità dei servizi alla città.

APPROFONDISCI

Scarica la documentazione per finalizzare la tua partecipazione all'evento

PRESENTAZIONE

SCARICA IL PDF

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

SCARICA IL PDF

CONVEGNI & MEETING

SCARICA IL PROGRAMMA

TURISMO

Storia, cultura e paesaggio