Polo Mercitalia sarà presente con un proprio stand a Green Logistics Expo. Una presenza importante ora che la società del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha avviato un piano industriale che in 10 anni, dal 2017 al 2026, prevede investimenti per 1,5 miliardi di euro.

Un impegno concreto da parte della principale impresa ferroviaria italiana nel settore cargo, e una delle prime in Europa, che ha già portato all’acquisto di 40 nuove locomotive TRAXX DC3 per un investimento di 400 milioni di euro, di 50 carri doppi a tasca e 200 carri per il trasporto di coils del valore complessivo di 27 milioni di euro.

Per Marco Gosso AD di Mercitalia Logistics, “questi nuovi locomotori e nuovi carri saranno impiegati per potenziare e migliorare i servizi merci in Italia, sui Corridoi transalpini, e nei principali Paesi europei. La filosofia di Polo Mercitalia è presentarsi al mercato, ovvero al mondo delle imprese e degli operatori della logistica e del trasporto merci, sviluppando il concetto dell’interfaccia unica per i clienti, facendo in modo che possano beneficiare di tutti i servizi offerti dalle diverse società del Polo, senza però doversi preoccupare di interagire con più soggetti diversi”. C’è anche molta nuova tecnologia nei programmi di Mercitalia: i 250 nuovi carri saranno equipaggiati con un sistema di monitoraggio telematico costituito da sensori autoalimentati da un innovativo sistema di energy – harvesting in grado di comunicare in tempo reale lo stato di funzionamento del mezzo, garantendo così maggiore affidabilità, efficienza operativa e sicurezza di esercizio. È stata progettata e realizzata anche una nuova applicazione per smartphone e tablet, per il monitoraggio del trasporto delle merci che consente ai clienti di visualizzare lo stato dei propri trasporti in corso e il programma di quelli pianificati per le successive due settimane. L’informazione, facile, immediata e sempre disponibile, raggiunge i clienti con notifiche push automatiche a fronte di eventi significativi come partenza, transito in stazioni intermedie e arrivo.