NOTIZIE

Dal tracciamento anti-Covid ai trasporti ecologici modulari, le soluzioni protagoniste dell’Innovation Village

11 Novembre 2020

Nella “piazza virtuale” di Green Logistics Intermodal Forum puoi trovare le soluzioni innovative di Green Logistcs Innovation Village, prodotti e applicazioni che sposano nuove tecnologie con l’importanza di salvaguardare il pianeta

Dieci le realtà selezionate, che si contenderanno lo Startup Award assegnato giovedì 12 novembre alle 17.30.

BlueUp è una startup senese che ha messo a punto dispositivi indossabili per il tracciamento, il distanziamento e la localizzazione utilissimi in epoca Covid, con proposte ad hoc per il mondo della logistica, dove trovano applicazione per molteplici esigenze: localizzazione e tracking di asset, localizzazione del personale, monitoraggio e sensoristica, sicurezza sul lavoro…

Il software sviluppato da Coloombus è invece dedicato alle aziende che hanno necessità di gestire processi di supply chain per le spedizioni delle materie prime e merci lavorate, un prodotto che consente di acquistare servizi logistici, monitorare le spedizioni, gestire l’aspetto burocratico post acquisto, superare le formalità doganali, gestire un archivio in cloud di numerosi documenti.

Ermes-x è una start-up innovativa che sviluppa software as a service utilizzando algoritmi di ricerca operativa e intelligenza artificiale supportati da architetture cloud: soluzioni diverse disegnate con l’obiettivo di incrementare la produttività delle imprese che operano nella logistica riducendo l’impatto ambientale

Greenetica propone invece il Concentratore Solare Termico Eosth, il generatore solare con la maggiore efficienza certificata Solarkeymark al mondo: un risultato straordinario frutto di 10 anni di ricerca che hanno coinvolto quattro partner internazionali e di un investimento di oltre tre milioni di euro.

La padovana Next sviluppa invece veicoli elettrici modulari che permettono di muovere sia i passeggeri che le merci in modo flessibile e intelligente. I veicoli della startup possono agganciarsi tra loro anche in movimento per aumentare la capacità del mezzo e permettere la ridistribuzione tra le cabine connesse sia di passeggeri che merci, fungendo quindi da nodo di scambio in movimento.

One Less Van è  una start up innovativa specializzata nello studio, nello sviluppo e nella commercializzazione di veicoli innovativi a impatto zero e a propulsione ibrida umana-elettrica (bici da trasporto a pedalata assistita) principalmente per la logistica di ultimo miglio in aree urbane.

Oone è un algoritmo intelligente che professionisti e aziende utilizzano per la selezione

dei partner a livello mondiale in funzione delle richieste degli utenti, con un network di

professionisti in 70 Paesi del mondo.

Pathlog è la web application innovativa che consente la gestione dei trasporti e delle spedizioni in

modo semplice e veloce: tramite l’applicazione le aziende hanno a disposizione un network di trasportatori affidabili, possono appoggiarsi ai loro fornitori abituali o cercarne di nuovi, possono effettuare richieste di preventivo e confrontare le varie offerte e disponibilità.

Rentmas è un portale di sharing per macchinari edili, una piazza online dove si incontrano domanda e offerta. Il portale lavora esclusivamente con macchinari interconnessi, macchine che forniscono dati o ore di lavoro e cura noleggio, trasporto e manutenzione.

Infine Simpool, che ha sviluppato nel 2019 un pallet ottenuto al 100% da plastica riciclata da poliaccoppiato (un materiale molto diffuso sia nell’industria che nelle case essendo utilizzato nell’industria alimentare), totalmente riciclabile e riutilizzabile all’interno dei flussi logistici.

Registrati alla piattaforma per conoscere più da vicino le startup.