INIZIATIVE SPECIALI

UIR – UNIONE INTERPORTI RIUNITI protagonista a GREEN LOGISTICS EXPO 2022 con il “VILLAGGIO UIR

GREEN LOGISTICS EXPO 2022 ospiterà il “VILLAGGIO UIR”, coordinato e sostenuto da UIR – UNIONE INTERPORTI RIUNITI

UIR – Unione Interporti Riuniti è l’associazione nazionale di categoria che riunisce e rappresenta istituzionalmente gli interporti italiani e la loro Rete di infrastrutture a servizio della logistica integrata e della intermodalità. A livello internazionale è organismo costituente Europlatform – European Association of Freight Villages.

UIR partecipa quale soggetto attivo al processo di transizione energetica del Paese attraverso lo sviluppo e l’innovazione del sistema logistico italiano.  La missione di UIR è operare per promuovere e sviluppare l’intermodalità nel trasporto e nella logistica, attraverso un’azione di informazione, sensibilizzazione e stimolo rivolta ai propri associati, con un confronto continuo con gli operatori economici e con gli organi istituzionali, governativi e legislativi.

Nell’ambito del “Villaggio UIR”, oltre alla collettiva degli interporti associati, l’Associazione ed i propri membri contribuiranno ad eventi e convegni sugli argomenti di maggiore interesse.

La Parola a Marcello Mariani – Segretario Generale UIR – UNIONE INTERPORTI RIUNITI

“L’economia italiana ed il suo sistema logistico possono beneficiare di una Rete di interporti che registra continui incrementi di quantità di merci stoccate e movimentate, insieme essa registra, soprattutto, incrementi di flussi intermodali (acqua-ferro-gomma).
È ormai consolidato il ruolo strategico ricoperto della Rete degli interporti italiani nel perseguire politiche di sviluppo e modernizzazione del Paese e quindi nel promuovere interessi pubblici di livello generale.
Mi piace sottolineare che la nostra partecipazione a Green Logistics Expo è anche il traguardo di un percorso partecipativo che ha coinvolto tutta la Rete degli interporti italiani. Siamo certi di poter fornire un importante un contributo alle strategie di decarbonizzazione dei trasporti a livello nazionale ed europeo”.